home_ruralis

Affitti brevi o affitti lunghi, quale mi fa guadagnare di più?

Pubblicato il: 14/11/2023
affitti brevi o affitti lunghi?

Affitti brevi o affitti lunghi?

Negli ultimi anni si è parlato a lungo della differenza tra affitto breve e affitto a lungo termine. Le differenze sono molte e ognuna delle due possibilità porta con sé sia vantaggi che svantaggi. Per quanto sia vero che gli affitti a lungo termine sono più sicuri e portano con sé più certezze, gli affitti brevi tendono a generare guadagni più elevati, richiedendo una maggiore gestione e flessibilità nella pianificazione.

Se vuoi sapere se ti conviene optare per affitti brevi o affitti lunghi, leggi questo blog!

Qui troverai informazioni dettagliate per prendere una decisione informata.

Se desideri una consulenza personalizzata, compila il modulo e il nostro team di esperti sarà lieto di aiutarti a prendere la decisione migliore per le tue esigenze specifiche.

Affitto a lungo termine

Affitti brevi o affitti lunghi?

L’affitto a lungo termine è uno dei modi più famosi e tradizionali di mettere a reddito una casa. Si riferisce a strutture che vengono affittate per periodi superiori a 30 giorni. Questo tipo di affitti richiedono il deposito del contratto firmato tra le parti all’Agenzia delle Entrate.

Vediamo insieme quali sono i principali vantaggi e svantaggi di questo tipo di affitto.

Vantaggi degli affitti a lungo termine

1. Entrate garantite

Affittare una casa a lungo termine può risultare vantaggioso se si desidera evitare il rischio di lasciare la proprietà vuota per periodi prolungati. Grazie a un contratto di affitto a lungo termine, la vostra casa potrebbe rimanere occupata per l'intero anno, eliminando così il pericolo di mesi vuoti in cui non si generano entrate.

2. Stabilità

In linea con quanto appena menzionato, l'affitto a lungo termine è intrinsecamente più stabile rispetto a un affitto a breve termine. Ad esempio, un contratto di 3 anni garantisce generalmente che la casa resti nelle mani dello stesso inquilino per un periodo prolungato, evitando la complicazione di dover cercare nuovi affittuari.

3. Non è necessario fornire l'arredamento

In alcune circostanze, è possibile affittare una casa non arredata. Anche se questo potrebbe sembrare controintuitivo, una buona parte del mercato preferisce affittare case senza mobili. In questo modo, gli inquilini godono della libertà di arredare gli spazi a loro piacimento.

4. Agevolazioni fiscali

Affittare una casa a lungo termine può portare vantaggi fiscali significativi. Ad esempio, gli affitti a lungo termine possono offrire agevolazioni relative all'IMU, grazie ai contratti abitativi residenziali. Se l'inquilino utilizza l'abitazione come residenza principale, il proprietario può beneficiare di un risparmio fiscale che si aggira intorno al 25%.

5. Le spese spese mensili non sono incluse

Nel caso dell'affitto a lungo termine, le spese mensili solitamente sostenute dal proprietario (come il canone, le tasse sui consumi e le spese condominiali) diventano responsabilità dell'affittuario. A meno che il proprietario non decida di includere nell'importo totale mensile del contratto le spese mensili, l'inquilino dovrà farsi carico di queste spese.

Gli svantaggi degli affitti a lungo termine

1. Flessibilità limitata

Sebbene la stabilità sia un vantaggio, essa comporta anche una ridotta flessibilità. Mediante la modalità di affitti lunghi infatti non sarà possibile cambiare inquilino o modificare l'importo dell'affitto a piacimento, poiché bisogna rispettare i contratti e le normative governative vigenti.

2. Meno controllo sulla proprietà

A differenza degli affitti a breve termine, in cui è possibile effettuare ispezioni tra la partenza di un inquilino e l'arrivo di un altro, nei contratti a lungo termine si ha meno controllo sull'immobile, con restrizioni riguardo alle ispezioni senza preavviso.

3. Difficoltà nella ricerca dell'inquilino

Chi affitta già a lungo termine saprà che non sempre è semplice trovare l'inquilino giusto per la propria casa. È necessario selezionare con attenzione inquilini responsabili che possano garantire il pagamento dell'affitto.

4. Limitazioni nell'uso della propria casa

Fino al termine del contratto dell'inquilino, potrebbe essere difficile utilizzare la propria abitazione per scopi personali. Pertanto, usufruire della propria casa sarà raramente fattibile fino alla fine del contratto di affitto.

Affitti Brevi

Affitti brevi o affitti lunghi?

L'affitto a breve termine rappresenta un' opportunità nuova per monetizzare sia una seconda casa che la propria residenza principale. Con "affitto a breve termine" si intendono le locazioni con una durata inferiore a 30 giorni.

Vantagggi degli affitti a breve termine

1. Maggiore Flessibilità

Il primo vantaggio degli affitti brevi è la notevole flessibilità che offrono rispetto alle locazioni a lungo termine. Puoi facilmente ritirare la tua casa dagli annunci per le date che preferisci e riappropriartene quando lo desideri.

2. Reddito Superiore

Il secondo vantaggio, forse il più significativo, riguarda il potenziale guadagno nettamente superiore rispetto agli affitti tradizionali. In media, l'affitto a breve termine può portare a un aumento del reddito fino al 50% in più rispetto a una locazione a lungo termine. Inoltre, hai la libertà di stabilire i prezzi delle notti e aumentarli durante i periodi di alta richiesta, come l'estate. Tuttavia, è importante mantenere prezzi competitivi, considerando attentamente la zona e mantenendo un approccio professionale. Ad esempio, Ruralis utilizza l'Intelligenza Artificiale per determinare i prezzi ottimali in base alle caratteristiche della casa, al periodo dell'anno e alla sua posizione.

3. Agevolazioni e Detrazioni Fiscali

Come per gli affitti a lungo termine, i proprietari di case vacanze possono usufruire di agevolazioni o detrazioni fiscali. Per esempio, soggiorni inferiori a 30 giorni spesso sono esentati dall'imposta di bollo. Se vuoi avere più informazioni sulle agevolazioni fiscali disponibili per gli affitti brevi, ti invitiamo a contattarci qui!

4. Minimizzazione del Rischio di Morosità

Affittando attraverso piattaforme affidabili e conosciute come Airbnb, Booking.com o Ruralis, eviti il rischio di inadempienze da parte degli ospiti. La "morosità" si riferisce ai ritardi nei pagamenti da parte degli ospiti. Pur essendo questo un problema comune per gli affitti a lungo termine, questo rischio è praticamente eliminato se di decide di affittare a breve termine su piattaforme sicure.

5. Numerose Piattaforme Disponibili

La disponibilità di portali online dove pubblicizzare la tua casa per affitti a breve termine è in costante crescita. Tuttavia, gestire più di tre portali contemporaneamente può essere impegnativo, specialmente se gestisci la proprietà solo come attività secondaria. Se possiedi una casa vacanze lontana dalle città e desideri massimizzare il tuo rendimento, Ruralis può posizionare la tua proprietà su oltre 20 portali diversi e gestire l'intero processo.

Svantaggi degli affitti a breve termine

1. Maggiore Manutenzione e Adeguamenti

Gli affitti a breve termine richiedono ispezioni e manutenzioni più frequenti a causa del turnover degli ospiti. Inoltre, a differenza degli affitti a lungo termine, non puoi richiedere un deposito cauzionale, quindi dovrai affrontare direttamente i costi di eventuali danni.

2. Reddito Non Garantito

Nonostante il potenziale guadagno superiore, il reddito dagli affitti a breve termine non è sempre garantito. Ad esempio, se la tua casa si trova in una località balneare, è probabile che durante i mesi invernali ci siano periodi di scarsa occupazione. Tuttavia, durante i periodi di alta stagione, puoi adottare tariffe più elevate per compensare i periodi in cui l'immobile frutta di meno.

3. Concorrenza Accresciuta

Negli ultimi anni, sempre più persone hanno aderito alla modalità di affitti a breve termine, aumentando la concorrenza sul mercato. Ottenere visibilità per la tua proprietà sta diventando sempre più complicato.

4. Complessità nella Gestione

Gestire una casa per affitti a breve termine può sembrare semplice, ma è in realtà complesso. Ci sono numerosi documenti da gestire per avviare l'attività e la gestione quotidiana richiede un impegno significativo. Per questo motivo, esistono aziende specializzate nella gestione delle proprietà per affitti a breve termine, che ti consentono di generare reddito senza dover gestire personalmente la proprietà.

Conclusione

Se non hai ancora messo in affito la tua casa perche sei dubbioso se scelgiere affiti brevi o affitti lunghi, speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a valutare i pro e i contro di entrambe le opzioni. Alla fine, la scelta tra le due dipenderà dalla tua preferenza come proprietario.

Generalmente Ruralis consiglia gli affitti a breve termine, poiché offrono un potenziale guadagno superiore e un controllo maggiore sui prezzi di affitto nel corso degli anni.

Se vuoi scoprire il tuo potenziale guadagno tramite gli affitti a breve termine o se vuoi farci una domanda, non esitare a contattarci.

Categorie:
Esplora
Supporto
Menu
menuarrow-left-circlearrow-right-circle linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram