Sign In

Alla Ricerca del Tartufo Nero

Alla Ricerca del Tartufo Nero

Categoria:

Product Description

Vivi un’esperienza autentica tra i boschi della natura incontaminata del Parco regionale dei Monti Picentini. Partecipa alla raccolta del rinomato Tartufo Nero di Bagnoli, insieme a una guida esperta locale ed autorizzata, conoscitore del luogo e a un cane addestrato. Degusta prelibati piatti a base di tartufo, abbinati ai celebri vini DOCG irpini. Porta a casa il tartufo raccolto. Un’esperienza unica nel suo genere.

  • Raccolta del Tartufo Nero di Bagnoli Irpino
  • Guida Esperta Locale e Cane da Tartufo
  • Pranzo all’Agriturismo “La Tartufaia”
  • Immergiti nella natura incontaminata, insieme a una guida esperta
  • Tutto organizzato, non dovrai preoccuparti di nulla

Incluso Guida Esperta Autorizzata
Pranzo all’Agriturismo “La Tartufaia”
Assicurazione RC – IVA
Non incluso Trasporto (incluso su richiesta)
Durata 4 ore
Partecipanti Esperienza esclusiva privati
Lingue Inglese, Italiano, Spagnolo
Informazioni importanti

Abbigliamento comodo e idoneo alla stagione, scarpe comode, acqua.

Si fa presente che in casi di condizioni meteo avverse, l’esperienza può essere annullata 24 ore prima dalla partenza.

Ulteriori informazioni

Un’esperienza emozionale nella verde Irpinia.

Scopri di più

La mattina, si partecipa alla raccolta del rinomato Tartufo Nero di Bagnoli, insieme a una guida esperta locale e al cane addestrato, nei luoghi più affascinanti d’Irpinia, tra paesaggi mozzafiato e al rigogliosa vegetazione. Nel mentre si apprendono le leggende, la storia e gli aneddoti legati al luogo e alla raccolta. 

Dopo l’emozionante esperienza, si continua con il pranzo all’Agriturismo “La Tartufaia” per degustare prelibati piatti della tradizione locale, a base di tartufo, abbinati ai celebri vini DOCG irpini.

Il tartufo nero di Bagnoli è assolutamente unico poiché conserva il suo ottimo sapore anche dopo la cottura.

Ai tempi dei Borboni, soprattutto durante il Regno di Carlo III, il tartufo nero di Bagnoli era presenza graditissima a tavola e preferito anche agli altri tartufi.

Questa offerta soddisfa i requisiti di sicurezza previsti per contrastare la diffusione del COVID-19.